Il narratore di verità di Tiziana D’Oppido

0

«Cos’è la verità? La verità ha molte facce. È tutto e il contrario di tutto. E a volte può persino coincidere con una bugia.»
Lucio Blumenthal svolge un lavoro inusuale: gira il mondo come narratore di verità, mestiere che consiste nell’aiutare le persone a confessare le verità scomode che non riescono a dire agli altri.
Sarà proprio questo bizzarro lavoro a richiamarlo nel suo paese d’origine in Val Brodima, dopo aver ricevuto una strana lettera nella quale suo padre Gildo, con cui ha interrotto i rapporti da vent’anni, gli chiede aiuto per riprendere i contatti con una donna misteriosa, Sara.
Nel corso delle indagini su Sara, Lucio si ritroverà coinvolto in un mondo fitto di intrighi e menzogne che, per la prima volta nella sua vita di narratore di verità altrui, lo costringeranno ad affrontare la sua verità, nascosta dietro falsi indizi e apparenze. I segreti di Sara sono infatti solo la punta dell’iceberg di enigmi molto più grandi e pericolosi, che finiranno per sconvolgere l’intera vallata.

Editore: LiberAria Editrice

Data di uscita: 9 novembre 2017

Disponibilità: disponibile in tutte le librerie e sulle migliori piattaforme digitali

Formato: libro cartaceo e ebook

Costo: € 13,50

L’autrice

Tiziana D’Oppido ha studiato presso l’École d’Interprètes Internationaux di Mons-Hainaut, Belgio e si è laureata presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell’Università di Trieste. È stata una delle prime ricercatrici italiane di tecnologia CAT e ha lavorato per molti anni come Assistente d’Alta Direzione e Direttrice del Commercio Estero. Collabora con case editrici e Festival letterari ed è ideatrice e organizzatrice di eventi culturali. Con le sue opere ha vinto diversi premi nazionali per l’originalità di trama e stile. Vive fra Matera, Roma e Trieste.

Sito web
www.tizianadoppido.it
Social
Facebook: tizianadoppido
Instagram: tix_dopp
Twitter: TizianaDOppido
Pinterest: tizianadoppido
LinkedIn: tiziana-d-oppido
YouTube: Tiziana D’Oppido

Commenti