EWWA Toscana al Pisa Book Festival

0

di Chiara Novelli

L’11-12-13 novembre prossimo, avrà luogo al Palazzo dei Congressi di Pisa, la quindicesima edizione del Pisa Book Festival.
Il festival del libro di Pisa nasce nel 2003 e, dal 2004, ospita e approfondisce anche la cultura e la letteratura di un paese straniero; quest’anno, sarà la volta della Finlandia, paese preannunciato lo scorso anno con la presenza dell’ambasciatore in Italia a Pisa, Janne Taals.
Quindi, con oltre 200 eventi in calendario, ospiti nazionali e internazionali, 160 espositori, il Pisa Book Festival riunisce editori, scrittori, italiani e stranieri, traduttori, giornalisti e artisti,
bibliotecari, agenti letterari ed editor per celebrare il libro, la lettura e l’indipendenza di pensiero.
Nel 2011 nasce il PBF Centre for Translation, uno spazio professionale, aperto a tutti coloro che si occupano a vario titolo di traduzione: editori, redattori, scrittori e, naturalmente, traduttori.
Inoltre, il Pisa Book Festival prevede un programma Education con incontri coinvolgenti con i migliori scrittori per bambini e ragazzi, secondo tre parole chiave: Partecipazione Immaginazione Creatività. Gli incontri e i laboratori si svolgono tutti nella Sezione Junior, dedicata agli under 14.
Da quest’anno e per due anni, il festival rappresenterà l’Italia nel progetto CELA (Connecting Emerging Literary Talents) che coinvolge sei paesi europei (Spagna, Olanda, Belgio, Romania, Portogallo, Italia) e partner come BookTailor, Wintertuin, De Burem, Escuele de Escritores, Cinepub, Passaporta.
In contemporanea al festival ci sarà, a Palazzo Blu, una bella mostra dal titolo “La valle dei Mumin” una retrospettiva su Tove Jansson la famosa scrittrice e illustratrice di libri per l’infanzia.
Tantissimi gli editori medio piccoli indipendenti presenti ma non mancheranno i big: il Premio Strega Paolo Cognetti, Arianna Porcelli Safonov, Guido Tonelli, Marco Vichi, Marco Malvaldi e tanti altri. Torna la Scozia, protagonista nel 2015, con la sezione speciale tartan noir, per gli amanti del giallo con Louise Welsh e Denise Mina che presenteranno i loro ultimi thriller.
Grande spazio dedicato anche alle figure femminili con scrittrici nazionali ed internazionali.
Arriverà, per la prima volta in Italia, Selma Dabbagh con il suo libro “Fuori da Gaza”.
E ci sarà, come gli scorsi anni, la collaborazione con il quotidiano La Repubblica per il suo caffè letterario con i giornalisti Laura Montanari, Fabio Galati, Gianluca Monastra a incontrare gli autori e moderare i dibattiti.
Il cammino di Ewwa e il Pisa Book Festival si è già incrociato nel 2014 quando Ewwa è stata invitata dall’organizzazione a presentare la sua nascita e la realtà associativa che vuole
proporre alle donne impegnate nel campo della scrittura.
Quest’anno ci incontreremo di nuovo, poiché il polo Toscano di EWWA, sarà presente all’interno del festival con uno stand.
Avremo una vetrina sul mondo letterario e culturale di questo importante appuntamento dove presentare la nostra associazione, nata appunto per favorire la conoscenza fra scrittrici e professioniste impegnate nell’ambito della parola e della comunicazione, con un occhio di riguardo verso il mondo dei traduttori, sempre valorizzato al Pisa Book Festival.

Sarà, quindi, luogo di incontro ideale di tutte le voci e i valori di EWWA.
Il proposito di questa iniziativa è di mostrare la nostra associazione, non solo con il diretto contatto e il materiale illustrativo, ma anche attraverso le pubblicazioni delle associate toscane presenti allo stand ed essere un punto di riferimento per tutte le socie Ewwa extra regione che passeranno per il festival.
Ewwa Toscana, nella presenza di Lori Hetherington, Anna Bertini, Sonia Carboncini, Eleonora Falchi, Simona Fruzzetti, Linda Lercari, Nicoletta Manetti, Claudia Muscolino, Chiara Novelli, Manna Parsi, Monica Peccolo, Sylvia Zanotto, sarà presente nei giorni 11- 12-13 Novembre, allo stand n.229 al primo piano.
Per il programma dettagliato del festival e il costo dei biglietti, vi rimandiamo al sito ufficiale.

Benvenuti

Vi aspettiamo

Commenti