Il concorso “Donna sopra le righe”, parte 1: intervista a Pinuccia Musumeci

0

di Laura Massera

Questo è il primo di tre articoli-intervista dedicati al concorso letterario “Donna sopra le righe” e alla cerimonia di premiazione della sua decima edizione, che si è svolta a Chianciano il 5, 6 e 7 ottobre. I contributi sono offerti da Echidna Editing, che ringraziamo.

Sono seduta in seconda fila e la presentatrice del concorso letterario, invece di cominciare a chiamare i vincitori partendo dalle menzioni speciali per arrivare al primo premio, allarga le braccia e tace in un improvviso silenzio: dal fondo della sala, voci si sovrappongono e vibrano parole di paura, speranza, rabbia, rinascita che ti salgono su per la schiena tra la pelle e i vestiti.Sono gli attori che leggono i racconti vincitoridegli anni precedenti e si aggirano tra noi sussurrandoci stralci di opere passate. Abbiamo la pelle d’oca: come non condividere tutti quei sussurri, l’intensità dell’emozione?